top of page
  • Immagine del redattoreFisioterapia Sistema

Una soluzione per combattere la cellulite: le onde d'urto

Aggiornamento: 25 feb




La cellulite è una condizione molto diffusa, che interessa maggiormente le persone di sesso femminile (dall'85% al 98% delle donne postpubescenti) ed è provocata da un complesso evolutivo di alterazioni dello sviluppo del tessuto adiposo sottocutaneo.


Esteticamente si presenta con quella che viene comunemente chiamata “pelle a buccia d’arancia”, ossia un insieme di piccoli affossamenti della pelle, di diametro e forma irregolare, situati in particolar modo in alcune zone del corpo, come glutei, cosce, fianchi e addome, dove c'è una maggiore concentrazione di tessuto adiposo.


La terapia con onde d'urto radiali è considerata oggi come uno dei trattamenti migliori per intervenire su questo tipo di inestetismo.



Che cos’è la cellulite


La cellulite è un'alterazione del tessuto adiposo.

Nel sesso femminile il tessuto adiposo si manifesta sotto forma di grandi lobi e setti paralleli direttamente collegati al derma, lo strato della pelle sotto l'epidermide. Nell'uomo invece i lobi sono più piccoli e i setti disposti in obliquo, per questo non si forma la "buccia d'arancia". Quando le cellule adipose aumentano di volume e i setti trazionano la cute verso il derma si crea l'alterazione del rilievo cutaneo.

A questa alterazione si correla una riduzione della circolazione sanguigna e linfatica e un' infiammazione cronica che induce la ritenzione idrica.

Questo squilibrio dipende da vari fattori, principalmente predisposizione genetica e squilibri ormonali, aggravati da stili di vita scorretti, quindi dieta non equilibrata e sedentarietà.




Esistono diversi stadi di cellulite che vanno dallo stadio 1 dove la cellulite si osserva solo comprimendo il tessuto allo stadio 4 in cui i noduli sono palpabili e dolorosi. La cellulite può differenziarsi anche in base alle sue caratteristiche in: dura, flaccida, edematosa e mista.


Cosa sono le onde d’urto? 


Le onde d’urto sono degli impulsi acustici in grado di attivare i meccanismi di riparazione tissutale e i meccanismi di rigenerazione del tessuto. Le indicazioni sono diverse: in ambito ortopedico, per esempio per le tendiniti, per le spine calcaneari, per le calcificazioni, in ambito neurologico, per il trattamento della muscolatura spastica e in ambito dermatofunzionale, per esempio per la cellulite, per il grasso localizzato, per il rilassamento cutaneo.

In ambito dermatofunzionale le onde d'urto devono essere radiali per ottenere i risultati nel tessuto interessato dalla cellulite. L'azione delle onde d'urto radiali va dall'epidermide a 4 cm di profondità, mentre l'azione delle onde d'urto focali va da 2 cm sotto la pelle a 5-6 cm di profondità. Per trattare la cellulite quindi saranno più efficaci le onde d'urto radiali.


Cellulite: i benefici delle onde d’urto


L’azione delle onde d’urto è particolarmente efficace contro la cellulite perchè:

  • riequilibra il metabolismo del tessuto adiposo

  • diminuisce le dimensioni dei noduli

  • riduce la stasi linfatica e l'edema

  • contribuisce al processo di sviluppo di nuovi vasi sanguigni incrementando la perfusione ematica dell’ipoderma, il tessuto adiposo sottocutaneo.

  • stimola la formazione di nuove fibre di collagene

  • riduce il dolore spesso associato al problema


Quanto dura il trattamento della cellulite con le onde d’urto?


La durata del trattamento dipende da quante zone dobbiamo trattare. Infatti ci sono protocolli molto precisi che prevedono un numero di colpi e una frequenza diversi a seconda del tipo di cellulite. Di solito si decide di trattare almeno 2 zone per gamba, quindi consideriamo un minimo di 30 minuti fino ad 1 ora di trattamento.


Le sedute solitamente hanno cadenza bisettimanale per circa 1 mese. I risultati si mantengono nel tempo.


Le onde d’urto sono dolorose?


Non bisogna avere paura di intervenire contro la cellulite con le onde d’urto, perché il trattamento non è doloroso. Alcune pazienti riferiscono un fastidio sopportabile.



PRIMA E DOPO 8 SEDEUTE DI ONNDE D'URTO-TRATTATO IL GLUTEO ESTERNO E L'INTERNO COSCIA

PRIMA E DOPO 8 SEDUTE DI ONDED'URTO E LINFODRENAGGIO -TRATTATA LA COSCIA ANTERIORE


Presso lo Studio Sistema di Magenta e di Abbiategrasso applichiamo protocolli validati scientificamente per il trattamento della cellulite con le onde d'urto. I protocolli prevedono di impostare potenza, frequenza e numero di impulsi sulla base del tipo di cellulite riscontrata con ottimi risultati duraturi nel tempo.


Fisioterapista specializzata in linfologia e fisio-estetica

Dott.ssa Ilaria Spanu


Comments


bottom of page